Circolo SANTA MARIA ASSUNTA A.P.S.

Da gennaio 2020 è entrato in vigore il nuovo “Registro unico nazionale del Terzo settore” che riguarda anche i Circoli NOI che nelle Diocesi svolgono un servizio di gestione e coprogettazione Parrocchiale.

Nei mesi scorsi con alcune assemblee e diversi incontri tra le Diocesi ed il NOI nazionale, si è proceduto ad una verifica della pertinenza e della sostenibilità della forma giuridica dei Circoli, in ragione dell’architettura della Riforma. Un’operazione complessa e necessaria, data la modifica di alcune norme che tra l’altro non sono ancora state formulate nella loro completezza.

A valle della verifica delle singole realtà alcuni Circoli NOI hanno scelto di continuare, provvedendo all’adeguamento statutario e diventando quindi Associazioni di Promozione Sociale (di seguito denominata A.P.S.), mentre altre realtà chiuderanno, in favore dell’Oratorio parrocchiale con gestione fiscalizzata del punto bar. Nulla ovviamente cambia in ordine alla presenza essenziale e strategica dei volontari che offrono tempo ed intelligenza per la gestione degli Oratori: al venir meno della struttura democratica richiesta dalla legislazione delle associazioni di promozione sociale, si continua con altre forme direttamente parrocchiali, come accade nella maggioranza dei nostri Oratori.

Occorre fare attenzione alle procedure che richiedono precisione e competenza, per evitare periodi di illegalità.

Ricapitolando quindi, rispetto alle due fattispecie, si può proseguire solo in 2 modalità: chi continua come Circolo e chi invece procede alla chiusura e alla contestuale apertura con Partita Iva del “bar” dell’Oratorio parrocchiale.

Ma cosa cambia per i Circoli? Innanzi tutto bisognerà fare riferimento a tutte le ulteriori norme di gestione dell’Oratorio: da quelle igienico-sanitarie, a quelle che attengono alla sicurezza ed alle Assicurazioni, passando per la formazione degli operatori e non ultima con una fiscalità diversa. Non vi sarà più un Consiglio Direttivo ma un Consiglio di Amministrazione e vi sarà differenza tra Attività Istituzionali ed Attività Commerciali.

Per gli “utenti” non cambierà assolutamente nulla: finalità ed operatività restano invariate.

Ecco, in tutto questo prezioso e moderno cambiamento con orgoglio possiamo dire che il nostro CircoloNOI Santa Maria Assunta di Rubano si è adeguato ed è diventato Circolo Santa Maria Assunta A.P.S. e lunedì 28 ottobre u.s. si è svolto il primo Consiglio di Amministrazione dello stesso, di cui alleghiamo foto.

Ai nostri amici, che con tanto impegno e passione organizzano per noi ed i nostri figli proposte valoriali e di aggregazione, diciamo BUON LAVORO ed “in alto i cuori”!

ULTIMISSIME Scuola dell’Infanzia S. M. Goretti

L’IBAN della Scuola dell’Infanzia è cambiato. Il nuovo è:

IT21 W030 6909 6061 0000 0077 886

Aiutiamo i poveri dell’America Latina

Unisciti al Gruppo dei Ministranti (Chierichetti/e)

chierichetti che corrono

Sei un ragazzo che ha voglia di aiutare don Danilo,

ma soprattutto di rendere servizio a Gesù sull’altare ed alla tua comunità?

Vuoi trasmettere quella gioia che Gesù ti dona per vedere contente le persone che ti stanno vicine?

          Allora… unisciti al

 

                        Gruppo dei Ministranti

(Chierichetti/e)

Continua a leggere

25 ANNI DEL CORO JUBILATE DEO

 

Download (PDF, 43KB)

 

I ragazzi del TENNIS TAVOLO ai Campionati Italiani

 

Facciamo un caloroso applauso ai ragazzini-e del tennis tavolo che si allenano ogni lunedì e giovedì nel salone del nostro Patronato perché il 1° maggio scorso, a Terni, ai Campionati italiani giovanili 2018, si sono piazzati al TERZO POSTO nel torneo a squadre maschile.

COMPLIMENTI!

INVITO

INVITO PER COLORO CHE HANNO A CUORE

IL FUTURO DELLA NOSTRA SCUOLA DELL'INFANZIA

Pieghevole Scuola Materna

AIUTIAMO LA SCUOLA DELL'INFANZIA

ADOTTIAMO UN BAMBINO

IBAN:  IT58 A033 5901 6001 0000 0077  886

 

 

 

Perché sostenere la nostra Scuola dell’infanzia parrocchiale?
 

Continua a leggere

CIRCOLO S. MARIA ASSUNTA: Direttivo 2017/2021

 

Venerdì 5 maggio 2017 si è svolta l’annuale Assemblea dei Soci del Circolo. Oltre all’approvazione dei bilanci è avvenuta la votazione per il rinnovo del Direttivo composto da 15 soci. Lunedì 8 maggio i 15 Consiglieri neo eletti, che resteranno in carica da maggio 2017 ad aprile 2021 hanno definito le cariche sociali.

 

La composizione del nuovo Direttivo è la seguente:

 

Presidente: Bellotto Pierluigi              Vice Presidente: Bovo Daniele

Segretario: Cappuccini Renato          Tesoriere: Boschetto Livio

 

Gli altri consiglieri sono: Bortolotto Stella, Boschetto Gianni, Canesso Luigi, Cavinato Giovanni, Coppo Italo, Costa Filippo, Donà Ivano, Nardi Paola, Pirolo Matteo, Sanginario Patrizia e Vittadello Enzo.

Si ringraziano tutti i componenti del precedente Direttivo che ha ben lavorato come è stato sottolineato nell'Assemblea e facciamo gli auguri al nuovo Direttivo per l’incarico che porteranno avanti nel prossimo quadriennio.

 

Utilizzo Wi-Fi in Patronato

 

wi fi free

All’interno della struttura del nostro Patronato è possibile collegarsi gratuitamente alla rete internet in modalità Wi-Fi.

Questo servizio viene offerto solo ai soci

del Circolo S. Maria Assunta.       

Per accedere al servizio i soci devono leggere il regolamento del servizio internet, compilare e firmare l’apposita domanda di iscrizione, e nel giro di una settimana, via e-mail, avranno le informazioni e la password per collegarsi.

Per i minori di 18 anni l’iscrizione al servizio deve essere controfirmata da parte di un genitore o di chi ne fa le veci, dopo aver  preso visione assieme al ragazzo delle “Raccomandazioni per la sicurezza dei minori in rete”.

Per i minori di 12 anni l’accesso è consentito, previa iscrizione, solo se accompagnati e assistiti dai genitori o da chi, maggiorenne, ne fa le veci.

wifi zone

Per iscriversi sono previsti in Patronato due momenti:

  Continua a leggere

BANCO della SOLIDARIETA’ di RUBANO

 

A fine febbraio 2015 dalla collaborazione tra il Comune di Rubano, la Protezione Civile, le Associazioni di volontariato e le quattro Parrocchie di Rubano, si è costituito un unico centro di raccolta e distribuzione di alimenti presso gli ambienti dell’edificio comunale ex Casa del fascio, grazie alla neonata Associazione di Coordinamento del Volontariato di Rubano (ACVR), denominato Banco di Solidarietà di Rubano.

Il Banco di Solidarietà è un importante servizio per dare una risposta unica alle tante situazioni di disagio economico che molte persone e famiglie delle nostre Comunità incontrano specialmente in questo periodo.

 

Per la raccolta dei beni i diversi soggetti manterranno le attività già poste in essere in passato:

–    Le Parrocchie continueranno a raccogliere gli alimenti nelle domeniche stabilite secondo i loro principi ed accordi precedenti;

–    I negozi e supermercati del territorio che hanno aderito alla iniziativa “Operazione Robin Food – colletta alimentare quotidiana” sostenuta dall'Associazione “Botteghe di Rubano”, continueranno nella loro iniziativa. Dei volontari a turno andranno presso i negozi stessi per illustrare alla clientela le finalità dell'operazione;

–    Continueranno ad essere organizzate alcune “grosse raccolte” presso i grandi supermercati anche qui con la presenza di volontari come sopra indicato.

 

Ai fini della “distribuzione”, tutto ciò che verrà raccolto confluirà nel suddetto fabbricato del Comune, dove verrà poi distribuito dai volontari esclusivamente a coloro che si presenteranno con le autorizzazioni rilasciate dalle Assistenti sociali del Comune o dal Centro di ascolto Caritas (Sarmeola).

 

E’ evidente a tutti il grandissimo valore che tale iniziativa assume come manifestazione di una forte volontà di far “rete” tra le Parrocchie e le associazioni del mondo del volontariato del nostro territorio, con il sostegno del Comune, per essere più vicini a chi si trova in stato di vera necessità.

 

Appello: partecipa anche tu a questa attività di solidarietà!

Costa poco e giova molto!!

C’è bisogno infatti di volontari che, indossata la casacca fornita dal Banco Solidarietà, dovranno fare presenza, avvicinare cortesemente i clienti dei negozi consegnando loro un foglietto e spiegando l’iniziativa. Saranno organizzati turni fra tutti i volontari in modo da non richiedere impegni troppo pesanti. Si prevede un impegno per ogni volontario di un paio d’ore al giorno/mese.

Più sono i volontari più si rende un buon servizio e meno pesante è l’ impegno.

 

Le persone della Parrocchia di Rubano che vogliono avere informazioni più dettagliate e dare un aiuto e partecipare a questa iniziativa possono chiamare:

    –  Carla Gottardo cell. 347.9278274

    –  Emanuela Toffanin cell. 349.5391445.

 

 

Download (PDF, 457KB)