Torna a Dettagli Adozioni

Pieghevole Adozioni Scuola dell’Infanzia

INVITO PER COLORO CHE HANNO A CUORE

IL FUTURO DELLA NOSTRA SCUOLA DELL'INFANZIA

Pieghevole Scuola Materna

AIUTIAMO LA SCUOLA DELL'INFANZIA

ADOTTIAMO UN BAMBINO

IBAN:  IT58 A033 5901 6001 0000 0077  886

 

 

 

Perché sostenere la nostra Scuola dell’infanzia parrocchiale? 
 

· E’ il primo ambiente educativo, affettivo e di socializzazione che accoglie i nostri bambini appena usciti dal nido familiare.
· La sua azione educativa è ispirata alla concezione cristiana della vita nello spirito della tradizione cattolica.
· E’ patrimonio della Comunità, istituita nel 1952, ha operato in collaborazione con le Suore Salesie di Padova sino al 2003.

Ora funziona con personale laico.
 


Per un futuro sereno
 
La nostra Scuola parrocchiale paritaria è iscritta alla FISM (Federazione Italiana Scuole Materne).
Nel Veneto sono oltre 1.000 e rappresentano il 70% del totale delle scuole dell’Infanzia della Regione. Come tutte le altre scuole parrocchiali paritarie denuncia crescenti difficoltà economiche. Negli ultimi 10 anni, ossia dall’entrata in vigore della legge sulla parità scolastica, a fronte del raddoppio dei costi di gestione e del consistente aumento della retta di frequenza, i contributi dello Stato, non solo non sono aumentati ma diminuiti a ogni legge finanziaria.
Al fine di non gravare eccessivamente sulle famiglie che pagano in prima persona la enorme disparità con la Scuola Statale, (*) la Parrocchia per molti anni si è accollata il passivo di gestione. Si rammenta che la Parrocchia ha già in carico la gravosa manutenzione dello stabile. A causa della crisi, poi, parecchie famiglie hanno difficoltà a pagare anche la sola retta di frequenza, acuendo la già instabile situazione economica della Scuola.

 

(*) per un bambino della nostra scuola lo Stato, nel 2009, ha pagato € 1.130.
Per un bambino della scuola statale lo Stato, nel 2009, ha pagato € 6.116.
Lo Stato dà alle Scuole dell’Infanzia paritarie (come la nostra) un contributo annuo di circa 500 milioni di euro (somma messa a rischio di ogni finanziaria o legge di stabilita). Queste Scuole fanno risparmiare allo Stato più di 6 miliardi di euro che è il costo che dovrebbe sostenere la collettività se fossero statali.

 

Come contribuire?

 

Mediante l’utilizzo di apposita busta che potrà essere mensilmente riconsegnata:

  • in Chiesa o in Canonica
  • in Scuola Materna
  • al bar del Patronato
  • ai cassieri del Fondo di Solidarietà
  • alla domenica mattina in Patronato
  • con bonifico bancario, IBAN:

​        IT58 A033 5901 6001 0000 0077  886

 

Ogni terza domenica del mese verrà dato riscontro di quanto raccolto in Chiesa-Scuola Materna sul bollettino Parrocchiale.

 

 

 

 

"Nessuno dorma tranquillo finchè un solo bambino è senza cibo ed educazione"    (Papa Francesco) 

Nei nostri paesi si può affermare che il cibo è sufficientemente assicurato. Purtroppo, non sempre, è assicurata l'educazione alla prima infanzia scolastica a causa della carenza di scuole dell'infanzia statali e la inevitabile onerosità delle scuole paritarie non statali che patiscono la costante penuria e aleatorietà del sostegno pubblico. 
Noi vogliamo garantire la Scuola dell'Infanzia a tutti i bambini di qualsiasi colore, razza e nazionalità e soprattutto a quelli in condizioni economiche più svantaggiate.

Adottiamo un Bambino! 
Adottiamo la Speranza! 
Adottiamo il nostro Futuro!

 

Clicca QUì per scaricare il pieghevole